Categorie
Salute

Polizza salute e infortuni: come assicurarsi dagli imprevisti

Quando si parla di un’assicurazione che tuteli la nostra salute si usano vari nomi facendo spesso confusione: polizza salute, assicurazione sanitaria, assicurazione salute o polizza sanitaria e infortuni

Indipendentemente dal nome che preferisci usare, ciò che realmente conta sono la sua finalità e i vantaggi che garantisce a chi sceglie di sottoscriverla per proteggere il proprio futuro a fronte dell’insorgere di un problema legato alla salute o ad un incidente imprevisto.

Esistono varie tipologie di polizza e, con l’articolo che stai per leggere, vogliamo spiegarti cos’è questo strumento di cui sempre più spesso si sente parlare, come funziona e quali coperture garantisce e, infine, in che modo protegge dagli imprevisti e dai problemi di salute il tuo futuro e quello dei tuoi cari.

In sostanza, vogliamo darti tutte le informazioni necessarie per capire come funziona questa tipologia di assicurazioni e per scegliere la migliore polizza salute e infortuni in base alle tue esigenze! 

Polizza salute e infortuni: cos’è

Con il termine “polizza salute e infortuni” ci si riferisce ad un’assicurazione privata, facoltativa e integrativa alle coperture garantite dal SSN. Essa non ha mai effetto retroattivo ma si lega ad un infortunio e/o ad una malattia successivi alla stipula del contratto.

Se decidi di sottoscrivere questo tipo di assicurazione riceverai un sostegno economico e/o un rimborso parziale o totale delle spese mediche sostenute a seguito di un infortunio o dell’insorgere di una malattia, oppure un’indennità giornaliera (o una diaria) in caso di ricovero e/o di convalescenza post-ospedaliera.

Purtroppo, l’eventualità che accada qualcosa di spiacevole anche in giovane età è reale ma, una volta consapevoli di ciò, si può agire per tempo e non aspettare di trovarsi in una situazione alla quale non si può più rimediare. 

Puoi anche considerare la stipula di una polizza salute e infortuni, infatti, come un gesto di responsabilità perché può fare molto per proteggere il tuo futuro e quello della tua famiglia in caso di bisogno.  

Tipologie di polizza salute e infortuni

Una polizza salute e infortuni ti dà accesso a varie tipologie di protezione, dette “garanzie”, tra cui scegliere:

  1. Indennità per invalidità: garantisce un indennizzo economico proporzionale al grado di invalidità da malattia o infortunio purché questa, per quanto lieve, sia permanente.
  2. Diaria da ricovero o apparecchi di contenzione e inabilità temporanea: garantisce un indennizzo per ogni giorno di ricovero e di convalescenza post-ospedaliera, oppure per l’utilizzo di apparecchi di contenzione (gesso, tutori, etc.) e il risarcimento del danno economico legato al fatto di non aver potuto lavorare nei giorni di inabilità (riteniamo questa tutela fondamentale soprattutto per i lavoratori autonomi e per i liberi professionisti).
  3. Rimborso spese mediche: risarcisce, in modo integrale o parziale, le spese mediche sostenute in regime privato a causa di un incidente o di una malattia (l’assicurato può rivolgersi a qualsiasi struttura anticipando la somma da pagare per poi richiedere il rimborso oppure ad una struttura convenzionata nel qual caso non avrà alcun esborso). Qualora l’assicurato non abbia spese perché si rivolge a una struttura pubblica riceverà un indennizzo per ogni giorno di ricovero. 

In definitiva, una polizza salute e infortuni può essere sottoscritta nella sua versione base oppure a questa si possono aggiungere varie garanzie accessorie: sarà l’assicurato a ritagliarsi l’abito su misura, anche in base alle proprie disponibilità economiche (più garanzie vengono aggiunte e più lievitano i costi!).

La polizza salute base: come funziona

Una polizza salute base serve a coprire i costi che ti trovi a sostenere relativamente a:

  • ricovero e degenza per malattia o infortunio; 
  • fisioterapia e riabilitazione decorrenti dal ricovero; 
  • acquisto di medicinali durante il periodo di degenza;
  • accertamenti diagnostici pre e post ricovero. 

Attenzione alle esclusioni che in alcuni casi possono comprendere le cure dentistiche, interventi di chirurgia estetica, visite dietologiche, infortuni causati da alcool, droga o psicofarmaci.

Come vedi, una polizza salute base non è indennitaria, per cui non liquiderà alcuna somma come sostegno economico per le conseguenze invalidanti di una malattia o un infortunio.

In aggiunta o in alternativa alla polizza salute base, quindi, si possono sottoscrivere anche le garanzie che indennizzano un capitale quando sopravviene un’invalidità permanente decorrente da malattia o infortunio, ossia quando al termine delle cure residuerà per sempre un’invalidità più o meno grave dell’assicurato (come ad esempio perdita parziale o totale dei movimenti di alcuni arti, della vista, dell’udito ecc), oppure una diaria di indennizzo qualora le lesioni generino solo un’inabilità temporanea, tutelando così il reddito dell’assicurato nel periodo in cui non potrà recarsi al lavoro.

Quanto costa una polizza salute e infortuni?

Se ti stai chiedendo quanto costa una polizza salute e infortuni, possiamo dirti che i fattori che concorrono alla determinazione del premio annuale sono, per quanto riguarda le garanzie sanitarie:

  • Età: i costi aumentano all’aumentare dell’età del beneficiario ma tieni presente che, in linea di massima, oltre i 75 anni non è possibile sottoscrivere una polizza salute.
  • Sesso: mediamente le donne con un’età compresa tra i 20 e i 40 anni pagano più degli uomini (il motivo è che le assicurazioni sanitarie private coprono spesso anche il parto che, in una struttura privata, può costare migliaia di euro).
  • Tipo di prestazioni offerte: ricoveri per qualsiasi motivo o solo per interventi chirurgici previsti in un elenco predefinito.
  • Franchigie applicate: valore fisso che rimane a carico dell’assicurato.
  • Scoperti: percentuale dei costi da rimborsare che rimane a carico dell’assicurato.
  • Massimali: valore della massima liquidazione prevista dalla polizza.
  • Numero di assicurati: puoi includere i membri della tua famiglia con una riduzione del costo pro capite.
  • Coperture aggiuntive: è possibile includere nella propria assicurazione alcune clausole che prevedono il rimborso delle spese per visite specialistiche o per esami di alta diagnostica svincolati da ricoveri.

Per quanto riguarda invece le garanzie infortuni:

  • Tipo di attività professionale svolta
  • Pratica di sport pericolosi o a livello professionale

Agevolazioni fiscali

Alcune polizze salute e infortuni godono di agevolazioni fiscali che consentono di detrarre entro un determinato limite il 19% del premio assicurativo pagato annualmente dalla dichiarazione dei redditi. 

In questo modo, l’imposta complessiva relativa all’anno di riferimento si riduce per tradursi in un risparmio in termini di tassazione del reddito a vantaggio del contraente della polizza. 

Conosci i vantaggi della nostra polizza salute e infortuni?

La nostra polizza salute e infortuni nella sua versione completa copre quindi oltre alle malattie, anche gli infortuni che possono accadere in casa, al lavoro o nel tempo libero, sia in Italia che nel resto del mondo. 

Ma i vantaggi non si fermano qui e si distinguono in due grandi categorie: puoi godere, infatti, dei servizi di contenimento e dei servizi di prevenzione.

Per quanto riguarda la prima categoria, ti citiamo, ad esempio, la possibilità di ricevere la visita di un medico a domicilio in caso di necessità, un pronto supporto per garantirti assistenza presso la tua abitazione in caso di imprevisti (servizi di baby sitting se hai figli che non hanno compiuto i 13 anni, servizi di pet sitting per il tuo animale domestico e altro), consulenza specialistica aggiuntiva in seguito ad un prima diagnosi (second opinion), trasferimento e rientro dall’istituto di cura specialistico e/o dall’ospedale.

I servizi di prevenzione includono, invece, tutte le prestazioni di alta diagnostica e i check-up periodici per avere un quadro completo della tua salute e la possibilità di rivolgersi ad un medico specialista 7 giorni su 7 (festività incluse).

Garanzie Covid-19: le novità

Dato che il nostro obiettivo è quello di trovare soluzioni a problemi reali, non potevamo ignorare le nuove esigenze nate con l’esplosione della pandemia di Coronavirus. 

Per questo motivo, nella nostra polizza sanitaria e infortunistica abbiamo introdotto le nuove garanzie Covid-19 che ti tutelano nel caso in cui ti ammalassi e se dovessi perdere il lavoro integrando i sostegni già previsti dagli Istituti di Previdenza Sociale.

Da punto di vista della salute, le garanzie Covid-19 che possiamo offrirti consistono in:

  • un’indennità di 100 euro al giorno per ricoveri prolungati;
  • un’indennità da convalescenza di 3000 euro a seguito di ricovero in terapia intensiva;
  • un insieme di servizi di assistenza post ricovero.

Se, invece, tu avessi dei dubbi sulla solidità della tua azienda o stessi vedendo che la situazione non è rosea, puoi approfittare dell’assicurazione per perdita lavoro che ti offre un indennizzo per ogni mese di disoccupazione.

Vuoi saperne di più sulla nostra polizza sanitaria e infortunistica?

Rispondi